FBK > IT > Content

GENERE e TECNOLOGIA, Modifiche “genere-motivate” dei programmi di alcuni corsi di ingegneria (F.Operto - Scuola di Robotica, GE)

07/02/2011 - 10:30
07/02/2011 - 12:30

TITOLO: GENERE e TECNOLOGIA, Modifiche “genere-motivate” dei programmi di alcuni corsi di ingegneria

CICLO DI SEMINARI: GOSH - Gender cOnstructions between Sciences and Humanities

RELATRICE: Fiorella Operto, Scuola di Robotica di Genova

DATA: Lunedì, 7 febbraio 2011, h.10.30

LUOGO: FBK, Sala Grande Edificio Ovest, Povo

ABSTRACT. La rappresentazione della professione dell’ingegnere, del tecnologo, non è – rispetto a vari decenni fa - quasi mai cambiata. Le università tendono a riprodurre la cultura ingegneristica e la professione secondo cliché maschili. Questo rende ancora meno attraente per le donne la scelta del relativo corso di studi e della professione. Inoltre, in questo campo la scelta degli studi è notevolmente correlata a una rappresentazione della professione che, ancora una volta, è superata. Infatti, da alcuni decenni, in tutto il mondo, le caratteristiche e le necessità delle e dalle tecnologie sono cambiate, poiché in molti settori (informatica, ambiente, medicina, robotica) le cosiddette interfacce umano-macchina sono diventate importanti quasi quanto l’aspetto duro delle tecnologie. In alcune università (Politecnico di Monaco di Baviera, Tufts University) sono state proposte e sono in corso di attuazione alcune interessanti modifiche nei programmi di studio che tengano conto delle diversity rappresentate da diversi gruppi di studenti di ingegneria elettronica e meccanica.

 

Contatto: Ornella Mich (mich@fbk.eu)

AttachmentSize
Locandina Operto.pdf504.36 KB